Corri con me

Diresti mai ad un bambino

di non urlare, appena nato?

A me lo hanno detto,

quando sono rinato.

Diresti mai ad un uomo,

reduce da deserti lontani,

di non bere troppo

alla tua fonte?

Gli diresti che l’acqua

potrebbe finire?

A me lo hanno detto,

quando sono tornato.

Diresti mai ad un naufrago

di non mangiare troppo,

una volta approdato alla riva?

A me lo hanno detto,

quando ho toccato terra.

Diresti mai ad un infermo,

di non correre, non saltare,

una volta miracolato?

Perché lo dici a me, dunque?

Ora che ho forza nelle gambe,

la curiosità di scoprire,

il coraggio di non frenare,

lasciami correre:

adesso corri con me

o guardami sparire, veloce,

verso l’orizzonte.

Non sarò io ad allontanarmi,

sarà la strada a scorrere.

(26.1.18)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.