Dentro e fuori la tenda

Non piangere davanti ai tuoi uomini, attendi che cali la notte e ritirati, chiudi la tenda, spegni ogni lume e fa che ti credano dormire: allora libera il dolore, ma in silenzio, che fuori non sentano. Fa che al mattino dalla tenda esca una donna, meglio una serva, affinché abbiano stima e rispetto, perché non hai... Continue Reading →

Il mare e la pozzanghera

C'è un mare, c'è una pozzanghera. Nel mare puoi tuffarti e nuotare, stare seduto sulla riva, passeggiare con l'acqua alle caviglie. Sul mare puoi veleggiare, approdare ed esplorare. Nel mare c'è vita, ci sono abissi e perfino montagne. Nella pozzanghera? Ora, sei sulla riva, l'acqua è calma e calda, il sole è alto in cielo:... Continue Reading →

Smetto di fumare

Qualche tempo fa ho scritto un post che parlava di Agire invece che di Re-Agire e voglio mantenere, per una volta, un po' di coerenza. Ci sono 3 vizi gravi nella mia vita: Fumo troppo; Bevo troppo; Mangio le unghie. Circa 15 giorni fa ho smesso di mangiare le unghie, cosa che facevo da quando...... Continue Reading →

La definizione dell’assenza

Non è Amore, non c'è stato tempo. Non è passione, non c'è stata carne. Non è malinconia, né nostalgia, non c'è stata conoscenza. Non è rancore, odio, rabbia: avrei già le nocche scheggiate. Non è ansia, non è panico: respiro, sono in piedi, vedo. Non è delusione, non può: non c'erano promesse. Non è desiderio,... Continue Reading →

Barzellettina sull’ansia

Un uomo si reca dal suo medico, visibilmente agitato. Paziente: dottore, dottore la prego mi aiuti. Dottore: si calmi, mi dica tutto. Paziente: sento una forte fitta al petto, un formicolio al braccio e mi sento molto debole. Che dice, è ansia? Su internet ho letto che può essere ansia! Dottore: mi dica una cosa,... Continue Reading →

Un passo ancora (2015-2018)

Aggiunto video “live@home” di “Un passo ancora” by Estranei

Bloggolo

Questa canzone è rimasta in un cassetto per quasi 3 anni, c’era solo il ritornello (la parte in corsivo) ed un’armonia di base. Due strofe ferme al varco da 3 anni, che poi vengono fuori in pochi minuti, dopo e grazie ad un semplice messaggino “insieme cammineremo”. C’est la vie… Tra Sabato e Domenica spero di farvela ascoltare tramite la pagina facebook degli Estranei, prendiamoci il bene…


Un passo dopo l’altro in una fila silenziosa
Cammineremo insieme, ma la vita è un’altra cosa.
Non scoprirò chi sei, cosa vuoi
e perché mi stai seguendo.
Un passo dopo l’altro su una fune troppo tesa
Sospesi in equilibrio, perché il vento non riposa.
Se scoprirò chi sei e cosa vuoi
È perché ti sto seguendo
Un passo dopo l’altro ed un altro passo ancora.
L’importante è non fermarsi, alla morte non c’è cura.
Se arriverà domani non importa:
l’aspetteremo camminando.
Un…

View original post 62 altre parole

Blog su WordPress.com.

Su ↑