Una sola cosa (2002)

Mi manchi e non ti ho mai avuta.

Ti tocco e neanche mi sei vicina.

Ti sogno, senza conoscere il tuo viso.

Ti racconto, fedele, senza conoscerti.

Ti dipingo, senza vedere i tuoi sfondi.

Presente ed assente, luce ed ombra,

cammino e statica attesa dell’arrivo,

lotta ed accidiosa brama di calma,

fremito di piacere e dolore atroce.

Mi manchi, eppur se così non fosse,

mi mancherebbe fortemente il vuoto

e la speranza di riempirlo, un giorno.

Apri una finestra sul mondo, stasera,

guarda in alto, l’infinito, poi la strada:

per un istante soltanto pensami con te

ed io sarò già colmato, forte, pronto,

una sola cosa con il resto del creato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.