Michael Collins e la chitarra da spiaggia

Ieri ci ha lasciato Michael Collins, poco più di un mese fa scrivevo di lui. RIP Mic, ora sulla Luna ci puoi scendere!

Bloggolo

[Tempo di lettura stimato 2min]

Vogliamo spenderle due parole per Michael Collins, la più grande “chitarra da spiaggia” mai esistita?

Ok, Michael Collins non era un chitarrista e la sua storia non ha nulla a che fare con i falò estivi, ma per analogia rappresenta tutta una categoria di poveri sfigati dimenticati.

Se non lo sapete, sto parlando del terzo uomo sull’Apollo 11, insieme a Neil Armstrong e Buzz Aldrin.

Abbiamo già parlato altre volte delle missioni Apollo o meglio di due personaggi che vi presero parte, cioè di Jim Lovell dell’Apollo 13 e Alan Shepard dell’Apollo 14, rispettivamente l’uomo più sfigato e quello più fortunato delle missioni spaziali.

Michael Collins, invece, non fu né sfigato, né fortunato: fu semplicemente rassegnato.

Quando il trio dell’Apollo 11 cominciò l’addestramento, lui era ben consapevole che la Luna l’avrebbe vista solo da lontano: era infatti lui a dover attendere…

View original post 278 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.