Perché si scrive una canzone?

Certe volte faccio finta di credere ad una bugia, solo per vivere il posticcio dell’emozione che sarebbe, se fosse la verità.

Dopo un po’, però, la magia si rivela trucco e la messinscena finisce.

Mi capita spesso, specie con le Donne, faccio finta di credere a qualcosa che è evidentemente forzato e fittizio, solo perché mi piacerebbe se fosse vero: mi chiedo se loro se ne rendano conto, ma in fondo che importa?

Questa volta, però, occasionalmente, non è una donna il centro del discorso: potrebbe esserlo, in fondo, ma farò ancora finta per un po’… Ora parliamo di altro.

Ho fatto finta, per anni, di credere ad una bugia: che la Musica avesse bisogno di nuove canzoni.

Putroppo, devo dirvelo, non è così: ce ne sono già abbastanza! Cerchiamo di capire perché…

Ho una domanda per voi: perché scrivereste una canzone?

Il più delle volte, spero, per lanciare un messaggio, per comunicare un’emozione… Bene, ho una notizia per voi: NON È COSÌ!

È molto che ci penso, ma adesso ne ho la certezza:

le canzoni si scrivono perché non hai un cazzo di meglio da fare!

Guardatevi intorno, ascoltate: sentite nulla di nuovo?

No, nulla, COVER BAND ovunque!

Mi domando se oggi esisterebbero tante cover band di Vasco se, ai tempi in cui il blasco nazionale cominciò a cercare ingaggi, fosse stato rifiutato perché intanto c’erano le cover band di Gino Paoli… E se fosse successo anche a Gino Paoli?

A che serve scrivere una canzone, se basta pescare nelle playlist YouTube i pezzi più in voga?

Locale indie? Vai con Calcutta!

Locale Blues? Ci sono i classici!

Locale Rock? Che fai, non ti presenti con i Pink Floyd?

Conosco posti dove, ormai, non scrivono neanche più il nome della band, ma direttamente quello del cantate di riferimento.

Io non sono innocente, in una cover band ci suono, parassitando Caparezza da un bel po’: con gli stessi membri abbiamo anche un gruppo di inediti, sullo stesso genere del cantante pugliese…

Secondo voi con quale formazione suoniamo di più?

Esatto: in quel locale, una volta, ci hanno presentato come “Tutto Caparezza”.

Il problema è che il Capa è sbocciato a 40 anni e di questo passo il prossimo lo farà a 50… Ve la immaginate, un giorno, una “nuova proposta” col catetere? Io, a questo punto, sì!

Perché si scrive una canzone? Ve lo richiedo!

Qualsiasi sia la vostra ragione, se proprio volete farlo, fatelo in inglese: eh sì, avete capito bene… Perché tanto il testo non conta: in generale non si sentirà e comunque nessuno lo ascolterà mai.

In inglese, invece, vista la tradizionale ignoranza linguistica della nostra nazione, nessuno si accorgerà di quello che scrivete: basterà un bel motiverò e via… Gioco fatto!

Perché si scrive una canzone? Per riconquistare un amore, molti si illudono!

Purtroppo, fidatevi, non è così: a quell’amore interesserà sempre la canzone scritta per quello prima, senza tenete presente che, se l’avete scritta, è perché è finito!

Perché si scrive una canzone? Ve lo dico io? Per voi stessi!

A questo punto, tuttavia, si riduce ad una masturbazione ed è qui che volevo arrivare (scusate il gioco di parole).

Io, seppur non posso definirmi proprio un chierichetto nell’intimità, non sono un esibizionista pervertito in pubblico: se devo masturbarmi, non mi registro, per poi pubblicarlo online.

Se devo masturbarmi, non salgo su un palco.

Se devo masturbarmi, lo faccio nell’intimità del mio cesso, che è poi il posto dove, da ieri sera, suonerò le mie canzoni.

Nel cesso di casa mia, almeno, la lingua in cui si scrive è secondaria, infatti di solito i porno li guardo senza audio e figurati quanto mi frega che sto usufruendo dell’inventiva di un altro…

Una sega non richiede troppa fantasia, parifica  inedito e cover, italiano ed inglese, amatoriale e fake!

Non scrivete canzoni, seguite il mio consiglio, ce ne sono tante di più famose da cantare, ma se proprio dovete farlo, fatelo in una lingua che gli altri non capiscano, oppure nei pressi di un water: almeno potrete scaricare, quando avrete finito!

Vi lascio con un bell’inedito… Come dite? È una bugia? Fate finta di crederci…

2 pensieri su “Perché si scrive una canzone?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.