Io sono Napoleone, SVEGLIA!!!!!!!!!!!!

Io sono Napoleone e dovete rispettare la mia opinione!!! Lasciate che vi spieghi!

Ieri ho scritto un articolo, nel quale, per paura di esagerare col cinismo, mi sono trattenuto un po’ troppo, con il risultato di non essermi sfogato abbastanza. (Articolo “Un amore da favola (?)” qui)

Oggi, quindi, prenderò di mira la categoria che più mi permette di sputare i miei veleni: gli analfabeti funzionali.

“Analfabeta funzionale”, per me, è una definizione che abbraccia una lunga lista di categorie sociali, trasversalmente alle parti politiche, alle fedi religiose e tendenze sessuali.

Basta aprire Facebook per imbattercisi, ma sempre di più li si incontra anche al bar o al supermercato.

È facile riconoscere un analfabeta funzionale, perché nelle sue argomentazioni adora inserire la parola “SVEGLIA”, come se fosse punteggiatura.

SVEGLIA? Sveglia, cosa, chi, quando??? Lo vedi che sei praticamente un tossico di medicine omeopatiche? TU dici A ME di svegliarmi? TU, che hai la stessa lucidità di una striscia pedonale a ferragosto, dici A ME di svegliarmi? Io te la faccio mangiare la sveglia, ovviamente condita con sola curcuma, per rispettare le tue scelte gastronomiche!

Quando sento o leggo qualcuno dire o scrivere la parola “SVEGLIA”, mamma mia, mi viene tanta tanta voglia di usarlo come tester per il mio nuovo hobby del lancio dei coltelli… Hobby che ho appena deciso di cominciare e voglio praticare da ubriaco, bendato e possibilmente mentre mi praticano una fellatio!

CALMIAMOCI, ho ancora qualcosa da dire…

L’analfabeta funzionale è cosciente della propria ignoranza, ma pensa che questo non gli impedisca di manifestare la sua opinione su qualsiasi argomento: “Io non ho una laurea in fisica sub-quantistica applicata, ma ho un cervello funzionante e penso che…”

A questo punto, in un mondo “normale”, qualsiasi persona sana di mente dovrebbe interromperlo e dargli addosso:

CHE PENSI? COSA? COSA? Brutto aborto di diarrea fulminante, che cosa pensi? Vuoi manifestare le tue opinioni? Mettiti a fare l’infuencer di tendaggi da giardino e seleziona per noi le più belle stoffe per fabbricare teli anti-merdine di piccione! Renditi utile, che di escrementi ne capisci!

Se l’analfabeta funzionale pensasse, infatti, capirebbe che una frase che comincia con “io non ne capisco” non può in alcun modo avere dignità di essere continuata! “Io non ne capisco” richiede il punto dopo, il silenzio!

Io, personalmente, non ne capisco di calcio e, quando gli amici ne parlano, sto zitto! Al massimo faccio domande, ma non mi metto a sputare sentenze su questo o quel giocatore.

Ecco, l’analfabeta funzionale, invece, parlerebbe! Pur avendo passato la totalità della sua esistenza a praticare il lancio della briscola, si considererebbe un eminente esperto di strategie calcistiche e quasi pretenderebbe che gli venisse assegnata la presidenza della FIFA!

Attenzione, perché l’analfabeta funzionale non è un ingenuo! Per ovviare all’evidente carenza di basi e di argomenti, ha ideato un sistema di fonti che, a suo parere, è inattaccabile: parenti, amici e conoscenti, oppure un video su youtube!

L’analfabeta funzionale non dirà mai “ho letto”, ma sempre “mi hanno detto”, oppure “ho visto un video”.

Sì, perché l’analfabeta funzioale disdegna qualsiasi forma di apprendimento tradizionale, ufficialmente perché lo considera “influenzato ai poteri forti”, ma in realtà perché non riesce a mantenere la concentrazione nella lettura di un testo che non sia la ricetta delle pere cotte.

Non ridete, bloggolini e bloggoline, perché tutto questo non è diverente!

L’analfabeta funzionale VOTA ed io sbaglio quando ne parlo al singolare, perché sono tanti, troppi per non considerarli un pericolo.

C’è l’analfabeta funzionale contro il 5G, quello contro i vaccini, quello contro gli immigrati, quello contro l’Euro… E di solito sono tutti la stessa persona!!!

L’analfabeta funzionale, per sua natura, è contro qualcosa e di solito quel qualcosa gli viene comunicato dal guru/leader di turno.

L’analfabeta funzionale è quello che combatte le reti 5G, perché un suo conoscente, che sostiene di avere una laurea, lo ha detto in un video su youtube, fregandosene delle decine di dispacci di rassicurazione dell’ISS e dell’OMS, salvo poi lamentarsi che “internet va lento”… E VOTA!

L’analfabeta funzionale è quello che sostiene che Bill Gates sia il burattino di una razza aliena, che tenta di sterminarci tramite i vaccini… E VOTA!

L’analfabeta funzionale è quello che sostiene che con 1000 lire facevano colazione 3 persone, ovviamente sprovvisto di ogni memoria storica, ma anche di conoscenza elementare dell’economia, in quanto convinto che uscendo dall’EURO saremmo tutti più ricchi perché potremmo stampare moneta… E VOTA!!!

L’analfabeta funzionale è quello che sostiene Salvini, quando dice che gli immigrati portano il contaggio da COVID, ma anche quando sostiene che il COVID ormai è sparito… Una persona “normale” vedrebbe subito la contraddizione, lui invece… LO VOTA!!!

CALMA, CALMA, poi ci organizziamo per un circolo di lancio del coltello, bartending e sexting, ma per ora abbiamo un’ultima categoria di cui parlare.

Una delle forme più in voga di analfabetismo funzionale è il terrapiattismo, che all’inizio mi faceva anche divertire, ma che ora comincia a preoccuparmi.

L’ho tenuta per ultima, perché mi permette di collegarmi all’inizio di questo articolo!

Spesso i terrapiattisti, che sono in rapido aumento, si uniscono ad altre allegre brigate complottiste, la cui fusione di ragionamenti porta, più o meno, a questa “verità”:

La Terra è piatta, immobile ed al centro dell’universo. Il cielo è, in realtà, una cupola sulla quale vengono proiettati il cielo, le nuvole, le stelle, il sole, la luna e tutto il resto. Gli aerei che fanno “il giro” subiscono il cosiddetto “effetto pacman”, grazie al quale riescono ad uscire da destra e rientrare da sinistra! Tutto attorno al disco terrestre, c’è un alto muro di ghiaccio, sul quale dei giganti alieni, in combutta con altre razze extraterrestri e i famosi “poteri forti” nostrani, annientano chiunque osi avvicinarsi, impedendo che il complotto venga svelato.

Dato che la terra è piatta, l’Australia non esiste… Sì, ok, lo so, il collegamento non lo capisco neanche io, ma loro dicono che è così! Ho provato ad ipotizzare che la ragione sia da cercare nel fatto che l’Australia si trova sotto l’equatore, ma anche il Sud America lo è e per il terrapiattista esiste. In più, per il terrapiattista non esiste il Molise, che (dalle mie ultime ricerche) si trova al di sopra dell’equatore… Insomma, una teoria della capocchia, ma come tutto il resto, quindi coerente a se stessa!

Quando al terrapiattista chiedi una qualsiasi argomentazione, lui risponde “si vede ad occhio nudo”, oppure “lo dice la Bibbia”.

Quando controbatti con un po’ di storia e di fisica, lui le chiama “congetture”, se non addirittura sostiene si tratti di teorie fittizzie e create appositamente per fregarci tutti.

Per il complottista analfabeta funzionale terrapiattista, c’è sempre qualcuno che ci guadagna dal farci credere che la terra sia tonda.

Per il terrapiattista, in quanto analfabeta funzionale, l’ignorante sei tu! Punto e basta!

Lui è disposto a tutto per dimostrarti che ti sbagli, anche a costruire un razzo artigianale e lanciarsi verso l’orbita, come ha fatto il coraggioso eroe Mike Hughes.

Ovviamente, questo paladino delle menti illuminate col cerino, si è schiantato ed è morto, perché, non avendo alcuna base di fisica ed ingegneria, il razzo è esploso!

Ecco: per il terrapiattista l’esplosione è stata un complotto, perché l’analfabeta funzionale non ammetterà MAI di aver avuto torto!

A questo punto, dopo il nostro viaggio nel mondo dell’analfabetismo funzionale, io ho bisogno del vostro aiuto!

Lo chiedo a voi, perché di me stesso non mi fido: in un mondo “normale”, uno qualsiasi dei ragionamenti finora esposti, non dovrebbe portare all’internamento immediato, a cure mediche ed ad un percorso di riabilitazione?

Devo davvero rispettare l’opinione di una persona che mi parla di alieni rettiliani, giganti con i fucili, muri di ghiaccio, cupole sospese nel vuoto cosmico, genocidi tramite vaccini e controllo mentale tramite i telefonini? Devo rispettarlo e permettergli di votare, decidendo le sorti anche del MIO paese, pur consapevole che le sue teorie sono tutte un miscuglio di serie Netflix, video YouTube e varietà televisivi?

Beh, non so come la pensiate voi, ma so che questo mondo non è “normale”, che ogni cazzata diventa opinione e quindi meritevole di tutela, quindi…

IO SONO NAPOLEONE, QUESTA È LA MIA OPINIONE e voi dovete rispettarla!

SVEGLIAAAA!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.