Quando mi rivedrai

Quando mi rivedrai, sarò solo,

senza accessi, senza varchi,

sarò un mondo barricato,

contro l’assedio delle emozioni.

Quando mi rivedrai,

sarò una maschera,

incollata ad un volto informe.

Quando mi rivedrai,

non sarà rimasto più nulla,

dell’uomo che ti ho mostrato:

lo avrò già ucciso, con violenza,

scaricando sul ricordo di me stesso,

tutta la rabbia e le colpe che ha meritato:

ne occulterò i resti in un abisso profondo,

dove l’anima più pura si perderebbe,

nel solo tentativo di avvicinarsi.

Quando mi rivedrai,

sarò un’ombra, un riflesso, un vapore.

Quando mi rivedrai,

sarò così lontano,

che chiamandomi

sentirai solo l’eco

delle vuote parole

che hai sempre ignorato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.