Mutilazioni emozionali

Recidivo, come fossi novizio,

Scambierei ancora carne con tempo,

pelle con istanti, ossa con attimi.

Scambierei una mano con un bacio,

Un occhio con un sussurro,

Un piede con un sorriso.

Prenditi ogni vena,

dammi in cambio il tuo odore.

Scambierei, senza esitare,

ogni singolo organo

di questo non più giovane corpo,

per una singola canzone,

su una spiaggia di inizio estate.

Prenditi tutto, tranne il cuore,

affinché io possa sentirlo battere,

ancora una volta,

pioniere solitario,

in un tempo amorfo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.