Il tuo nome al silenzio

Sussurro il tuo nome al silenzio,

nei rientri e nelle partenze,

per sentirlo ancora risuonare,

tra le labbra assetate di poesia.

Vibra e si fa ritmo, ripetendolo,

scandendolo, facendone canto.

Ricade sulla lingua ribelle,

rimbalza al palato deforme,

si insinua tra i denti distanti,

cavalca un sospiro, un singhiozzo,

evade e si fa suono.

Sussurro il tuo nome al silenzio,

poi lo copro con la Musica,

per non sentirne l’eco.

Stordisco i miei sensi

con volumi impietosi,

finché, sfuggendo,

tra le pause e tra le note,

lo sento parlarmi di te,

che sei quel nome,

che sei quella musica

che sei quel silenzio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.