Samantha non ti meritiamo!

[Tempo di lettura stimato: 6 minuti]

Della vita privata di Jessica Watkins, in rete, non si trova nulla, ma sappiamo tutto sul marito di Samantha Cristoforetti.

Probabilmente il nome di Jessica Watkins non farà scattare alcun campanello in molti di voi e in effetti anche io non avevo la minima idea di chi fosse, fino a poco tempo fa.

Ho scoperto dell’esistenza di questa donna, insieme a quelle di Bob Hines e Kjell Lindgren, solo quando ho saputo che Samantha Cristoforetti sarebbe tornata sulla ISS e mi sono chiesto chi avrebbe composto l’equipaggio.

Sapete cosa ho scoperto sulla vita privata dei compagni di missione della nostra Space Woman nazionale? NIENTE o quasi niente!

Le testate USA, i social, i forum e tutti i vari network sono concentrati sulla loro carriera, sui loro progetti e sulla loro attività in generale!

Di Jessica Watkins, in particolare, ho scoperto che è impegnata nella lotta alle discriminazioni di ogni genere di diversità, sia sulla terra che in orbita, ma non so se sia sposata, fidanzata, se sia etero o gay, se abbia figli, cani, gatti e via discorrendo. Di questa donna in rete si trovano solo articoli sulle sue attività lavorative e sociali, non altro!

Cosa si chiedono gli italiani, invece, su Samanta Cristoforetti? Ho raggruppato le domande in 4 filoni principali:

  1. Chi baderà ai figli?
  2. Quanto guadagna?
  3. Come si fa la cacca, nello spazio?
  4. Chi è Lionel Ferra, il marito di Samantha Cristoforetti?

Da pochi minuti ho visto che c’è anche una new entry nelle curiosità irrinunciabili: Dieta nello spazio, cosa mangia Samantha Cristoforetti per mantenere la linea?

Evidentemente l’attenzione nazionale ha ritenuto questi argomenti di così vitale importanza, per la conoscenza di questa straordinaria donna.

Questi filoni sono divisibili, a loro volta, in due gruppi: quelli ignoranti in senso generale e quelli in senso sessista!

Gli approfondimenti sullo stipendio e sulle attività intestinali a gravità zero sono sempre state poste, anche rispetto alle missioni con Luca Parmitano, del quale però, nessuno ha mai avanzato curiosità sulla sua vita da genitore o su chi sia sua moglie (e neanche sul suo pesoforma)!

Sia per Cristoforetti che per Parmitano, però, c’è un unico minimo comune discriminatore: nessuno chiede mai come hanno fatto ad arrivare lì dove sono!

Agli italiani del curriculum di questi due super eroi frega cazzi! Agli italiani frega di come facciano la cacca e nel caso di Cristoforetti sono più interessati al Marito!

La tristezza di questo modo di fare, tipicamente nostrano, è incalcolabile!

Chi legge il mio blog, con più assiduità, conosce bene la mia passione per le missioni spaziali e la profonda ammirazione che nutro per AstroSamantha, come per AstroLuca.

È normale, quindi, che abbia seguito questa missione per tutta la sua durata, dal momento in cui è stata annunciata, fino a quando, ieri, la Crew Dragon 4 ha agganciato la Stazione Spaziale Internazionale.

Gli equipaggi di queste missioni sono sempre diversi, ma spesso le persone che li compongono si conoscono tra loro, almeno per fama o perché hanno già lavorato insieme e c’è una ragione: sono poche!

Sì, sono poche perché la selezione è serratissima e non tutti hanno le capacità, la determinazione e tutte le doti per arrivare fino in fondo, che in questo caso vuol dire fino alle stelle!

Nella carriera da astronauta sono richieste tante qualità, ma di certo il culo non è una di queste: qui fortuna, raccomandazioni, bustarelle ed escamotage vari non servono!

Per diventare astronauta hai due strade: farti il mazzo o farti il mazzo, a te la scelta!

Ecco, a questo punto nell’italiano medio scatta il cortocircuito, perché noi non siamo proprio abituati ad avere a che fare con un settore nel quale non esistano scorciatoie e quindi reagiamo come un bambino capriccioso invidioso dell’amichetto più bravo a scuola: lo prendiamo in giro e cerchiamo di rompergli il giocattolo!

Non lo facciamo per ignoranza pura e semplice: è qualcosa di più vicino alla cattiveria!

Noi siamo come la volpe che, non potendo arrivare all’uva, dice che è amara, con la differenza che noi prendiamo una tanica di benzina e diamo fuoco a tutto il vigneto.

Nei giorni recenti, quindi, le bacheche nazionali si sono riempiti di articoli che poco ci dicevano della carriera e della missione di una donna ch

Capiamoci, per una volta la stampa non è diretta responsabile di questo fenomeno e infatti esistono articoli più strettamente indirizzati alla Cristoforetti astronauta, ma non hanno avuto tanta presa, quanto quelli sul suo ruolo di madre e moglie.

Agli italiani non importa del fatto che Samantha Cristoforetti parla Inglese, Tedesco, Francese, Russo e di recente anche un po’ di Cinese, oltre che la sua lingua madre… Figuriamoci quanto questo piccolo particolare possa interessare a un popolo che quella lingua madre la sta velocemente dimenticando!

Se a qualcuno dovesse, invece, interessare il CV di AstroSamantha lo può trovare cliccando qui.

Ora, invece, mi rivolgerò direttamente a tutte quelle persone così interessate ai figli, al marito e alla dieta della Cristoforetti, risponderò io alle vostre domande!

Chi penserà ai figli?

Il padre! Sì, questi bambini hanno un padre! Tenendo conto dello spessore della madre, potete anche stare certi che avrà scelto come compagno di vita un suo pari, qualcuno in grado di starle accanto, di supportarla e di cucinare la pappa a due marmocchietti!

Quanto guadagna?

Più di molti di voi e infinitamente più meritatamente!

Come si fa la cacca, nello spazio?

Col culo! Poi un sistema di aspirazione la espelle nell’infinità siderale!

Chi è Lionel Ferra, il marito di Samantha Cristoforetti?

Sicuramente un grande uomo, in grado di supportare la compagna di vita, in una scelta certamente sofferta, come quella di distaccarsi dai propri cari per sei mesi, per dare ai propri figli il più grande degli insegnamenti: il cielo non è un limite, per chi sa guardare oltre e si impegna per arrivarci!

Dieta nello spazio, cosa mangia Samantha Cristoforetti per mantenere la linea?

Non ha bisogno di restare in linea, perché prima “in forma” gli astronauti lo sono sempre! Non solo grazie a una dieta equilibrata, ma anche per un continuo esercizio fisico e soprattutto tanto lavoro! In altre parole, della ciccia in eccesso devi preoccuparti tu, che stai sempre col sedere sulla poltrona a ingozzarti di schifezze!

Ora che le vostre domande sono state soddisfatte, lasciate che ve ne faccia qualcuna io, vi va?

I vostri compagni e le vostre compagne sono in grado di badare, da soli, ai vostri figli, se vi assentate per due giorni?

Quanto guadagnate e soprattutto il vostro lavoro vi soddisfa? Vi soddisfa la vostra vita?

Andate bene di corpo?

Com’è la vostra vita di coppia? Potete contare su chi vi sta accanto?

Riassumo tutto in una sola domanda, ok? Così facciamo prima: voi siete felici?

Chiedetevelo e soprattutto, se ne avete, chiedetelo ai vostri figli. Chiedetegli se vorrebbero fare il lavoro di mamma o di papà!

State pur certi che, se lo chiedete ai figli di Samantha Cristoforetti, loro non vi daranno neanche il tempo di finire la frase e non c’è bisogno che vi dica perché: lo sapete, dovete solo ammetterlo!

I figli di AstroSamantha possono guardare le stelle, sapendo che la madre gliene porterà un pezzettino, quando tornerà a casa dal lavoro!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.