Parole

Sono parole vuote, prive di senso,

fin quando non conosco la lingua.

Sono parole svuotate, se le spreco,

come acqua lasciata scorrere.

Sono parole a perdere, se troppe,

come gli avanzi di un’abbuffata.

Sono parole smarrite, se distratte,

lungo discorsi troppo contorti.

Sono parole pesanti, se residue,

quando mi restano in bocca,

senza poterle donare all’ascolto.

Sono parole al vento, le mie:

mani vuote e cuore leggero.

Sono parole logore, se abusate,

come scarpe consumate dai passi,

per i troppi cammini in tondo.

Sono parole livide, non inchiostro,

ma sangue che danza sulle pagine.

Sono parole preziose, se sincere,

gemme che non posso affidarti,

ma che ora devo custodire, geloso,

per un piccolo timido scrigno futuro,

che avrà voglia di ospitarle, in cura.


Photo de cottonbro provenant de Pexels

2 pensieri su “Parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.