Alice

È lungo il mio viaggio.

Incontri, attese, imbarchi.

M’imbarco. Sbarco. Lontano.

Scarpe consunte. A piedi nudi.

Scarpe nuove. Nuove impronte.

Conto i passi. Troppi passi.

Fermo, riparto. Senza meta.

Ovunque. Altrove.

Non qui. Non dov’è lei.

Non con lei. Chi è lei?

Non aspettarmi.

È infinito il mio viaggio:

è una fuga inversa.

Mi vedi? Non ci sono.

Sono in viaggio.

Mattoni gialli, seguo Doroty.

Lei mi darà un cuore.

Lei mi darà coraggio.

lei mi darà pensieri.

Lei mi darà una casa.

Bevo un té, seguo Alice.

È tardi! Dov’è lei?

Lei è Alice? Sono io?

Lei ed io. Lei è Dio.

Lei non esiste. Esisto io.


Foto di Philip Justin Mamelic da Pexels

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.