Il peso del nulla

Sei lo spazio vuoto nel mio bagaglio,

il peso del nulla, che lo riempie.

Sei la scia di sabbia alle mie spalle,

caduta da queste mani cocciute,

che ancora tentano di trattenerla,

di trattenerne almeno il ricordo,

che è aria intangibile tra le dita.

Sei la sedia in silenziosa attesa,

orfana di vestiti lanciati alla cieca.

Sei le parole che non scriverò,

più di quelle che ho già scritto.

Sei il pensiero che trafigge la pace,

quando mi fermo a contemplarla,

quando negli occhi chiusi

il tuo volto mi compare, nitido,

tra le carezze di altre mani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.