FO22281IT

Come un’auto troppo usata,

percorri le strade della vita.

Hai già troppi chilometri

e quel rumorino costante,

che continui a trascurare,

sperando sia solo usura.

Il tempo aumenta i consumi,

i costi di manutenzione,

le vibrazioni e i cigolii .

Le prestazioni calano,

ma ancora non lo accetti.

Ogni viaggio si incastra

tra le trame delle stoffe,

con i suoi odori, le macchie,

gli aloni e le scuciture.

I sedili sono limitati,

troppo spesso vuoti.

Fino a poco tempo fa

hai caricato gente

anche nel portabagagli.

Oggi ti basterebbe solo

riempire quello accanto:

lo fai con chiunque

voglia occuparlo,

anche semplicemente

per lo strappo di un’ora.

Ogni giorno percorri

i percorsi della routine,

ma quanto puoi fuggi,

imbocchi strade nuove,

ignorando i segnali,

le mappe ed i consigli.

Più passano gli anni,

più aumentano le soste,

più scopri panorami.

Un giorno si fermerà,

per una perdita di troppo,

per un chilometro di troppo,

per una botta di troppo:

tu non ci pensare e guida,

ringraziando, sincero,

per ogni meta raggiunta,

più che maledicendo

le partenze abortite,

per la stupida paura

di non sopravvivere

all’accelerazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.