Il Tempo

Il Tempo scavalca gli attimi,

come un bambino curioso

la staccionata di un vicino ignaro,

per recuperare una palla smarrita:

inconsapevole dei pericoli,

perché incurante dei retaggi.

Il Tempo è una candela accesa,

come unica e fortuita illuminazione

in una grotta ancora inesplorata:

mostra lo spazio più prossimo,

ma lascia ascoltare le voci nel buio.

Il Tempo è la soffitta in disordine

di una vecchia casa ereditata:

per quante storie abbia accolto,

ogni ospite è sempre nuovo a se stesso.

Il Tempo è la nebbia nella quale agitiamo,

affannati, maldestri e speranzosi,

le nostre braccia, in cerca di una strada

che conosceremo solo camminando.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.