Perdonami

Non posso viverti ancora,

non posso come vorresti,

ci sacrifico per egoismo.

Con te condividerei tutto,

ma non voglio condividerti,

per vizio d’umana gelosia.

Il tempo non porta sollievo,

se clandestina è la brama,

se riservi sgabelli vuoti,

che nessuno ha richiesto.

Parli e ti guardo la bocca,

fumi e ti guardo le mani,

balli e ti guardo l’anima.

Il mio desiderio ostacola,

ci perdiamo nel mondo,

anime in reciproco esilio.


Foto di Malte Luk da Pexels

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.