Era L’Autunno

Era l'Autunno, un uomo costruì una capanna, con fondamenta profonde ed un grande camino: chiamò tutti i vicini a scaldarsi al suo fuoco, perché arrivava l'Inverno. Venne la tempesta, il tetto si bagnò, ma il fuoco non si spense. L'uomo chiese ai suoi ospiti di aiutarlo ad asciugare, ma loro rifiutarono: ormai c'era il Sole,... Continue Reading →

Cronaca di un’inversione

In palmo di mano, in punta di piedi, oltre ogni torto, sorridendo a comando. Accanto, ad un passo, afferrabile. Ad anima nuda, a cuore scoperto, a mani basse. Rincorrendo, attendendo, senza pretesa. Accorrendo al sussurro, tacendo ogni impulso. Ogni impegno si infrange, contro un singolo istinto: diventi vapore. Il cestino dell'indifferenza trabocca di odio, mentre... Continue Reading →

Binario 16

Scivolo lungo i marciapiedi di questa città, con un lascito di gelo fuori e dentro. Comprendo il baratro, chiudo la porta dietro di me. Se si potessero dipingere le parole con la neve, se il silenzio non le gelasse, fuggirei indietro. Saluto una periferia che non mi appartiene: avrei voluto. Un treno sta partendo al... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑