Amore 2.0

Valichiamo continuamente il torrente del nostro cuore, tra peripezie ed amore puro,

ci chiediamo cosa sia l’amore puro e se saremo in grado di amare (“Quando sarò capace di amare” Giorgio Gaber),

leggiamo poesie d’amore, diciamo che non sono le parole a contare, ma i fatti,

rimaniamo stoccati da una parola detta a metà o non detta,

ci interroghiamo senza avere piena coscienza di sapere cosa sarà o cosa non sarà di noi, noi in quanto esseri umani dettati da un futuro incerto, futuro che dovrebbe limitarsi ad alcuni ambiti, ma perché va ad intaccare anche quella sociale?

Vediamo anziani passeggiare mano nella mano e diciamo “che bello l’amore. Loro ne sono il vero emblema”“, senza sapere quante ne hanno passate assieme, quanti litigi e quanti “è finita” si sono detti senza crederci mai davvero.

Crediamo in sogno nelle favole, nell’amore puro e roseo.

Mi appare Bauman, come in un sogno,

mi appare colui che mi pone davanti la realtà, quella che vedo crescendo, quella che non corrisponde ai sogni, quella che, sotto all’epidermide dei miei pensieri, ho sempre sentito reale.

La mia non deve essere e non sarà mai una relazione – nei confronti dell’amore e dell’esistenza stessa – post moderna, così come post moderno è il mondo che mi circonda,

la mia esistenza non è post moderna,

il mio vivere non è post moderno,

l’estraneità è la mia parola d’ordine.

 

 

Invito alla lettura degli articoli qui sotto riportati, a farne l’utilizzo che volete, a contestarli a considerarli cazzate o a prenderli come monito della propria vita.

Bauman: “Le emozioni passano i sentimenti vanno coltivati”

“Possiamo comprare tutto, non l’amore”: la lezione di Bauman sulle relazioni moderne.

5 pensieri su “Amore 2.0

  1. Io quando vedo i vecchi mano nella mano penso due cose, l’una l’opposto dell’altra. 1) ho sbagliato tutto;
    2) siccome in realtà non so cosa c’è dietro, è molto probabile che la copertina sia bella, ma che non vorrei mai avere qualcosa di simile a quello che hanno avuto loro.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.