Empatia è cosa rara

Ci sono un mare di parole che vorrei dire, dirette, mirate, in realtà a tratti confuse.

Dicotomia tra linguaggio verbale e non verbale,
la TV inganna, falsifica, costruisce.
Ci sono frasi che parlano, ma sguardi che rivelano.
Sono estranea a fatti, ad equilibri che non so se ci sono realmente.

È come essere sospesi.

Trovo però, una gran voglia di essere amato (lui, io, lei, l’altro, tutti ) sotto qualsiasi forma lo si voglia intendere, questo amore, parlo di quell’amore che tutti ci meritiamo.
Un amore puro e sincero da parte di poche e rare persone, quelle che si contano su una mano e che possono capire dentro, che possono credere a ciò che siamo ed a ciò che facciamo.
Quelle persone (o quella persona) che ognuno di noi dovrebbe meritare di incontrare nella vita.

Non so se scrivo per empatia in qualche modo con dei sentimenti nei confronti dello stare al mondo, dello sentirsi confusi. Penso comunque che nulla sia paragonabile a nulla.

1ae18aab969eb986a9e924be53e2f526Nessun fatto è paragonabile ad un altro, nessun sentimento, nessuna emozione. Puoi solo provare a condividere sperando che qualcuno ti possa capire, o meglio, che provi un po’ di empatia. Questa è la cosa più bella che si può sperare quando si sta male (e anche quando si sta bene).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.