L’onda del sentimento

La canzone che ancora non ti appartiene, quella che forse un giorno suonerà tra le tue mani o forse tu gli darai voce.

Un uomo che di tanto in tanto danzava sul mio cuore.

Il mio cuore arenato su un amore che sperava e vedeva da lontano,

quel cuore che aveva voglia di dare amore.

È l’onda del sentimento che inizia a crescere,

è la bassa marea che,

con il passare del tempo,

diventa alta marea.

È ciò che con il passare del tempo diventa

il mio sentiero sterrato e l’ asfalto che lo ricopre,

è la strada verso la libertà,

una strada infinita.

Un percorso con delle piazzole di sosta,

una trottola che accarezza il vento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.