Ormai (un cazzo)

 

Tornare a volare e saltare tra i tetti,

a non dormire la notte, ma per l’emozione,

dormire 4 ore e sentirsi bene.

A differenza del dormire tanto e sentire lo stesso quel logorio lento.

L’emozione di incontrare un argomento nuovo il giorno seguente,

la penna da toccare e il foglio da sfiorare.

      Addio … angoscia .. addio!

Troppo difficile per molti concepire il cambiamento assoluto ed estremo,

et voilà ecco a voi spiegato il perché di un certo andamento nel nostro mondo,

i tanti “sì, va beh, ormai…”,

ormai un cazzo, perché

quando l’anima si infrange come una vetrata e quei mille pezzi tagliano e sanguinano è la fine.

Emorragia interna, interna ed invisibile,

morte lenta nell’anima e nel corpo.

Quando accade questo …ormai ….ormai un cazzo!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.