Le persone cambiano – Lettera aperta ad un caro amico.

Sapete che su Facebook da un po’ di tempo c’è la funzione “accadde oggi” e cliccandoci sopra puoi vedere quello che hai scritto oggi, ma negli anni scorsi. Oggi ho visto che il 18 Aprile del 2012 scrissi:

“Come cambiano le persone nella vita. A volte mi rendo conto che nella vita cambiano e nella nostra mente no.”

Oggi, a distanza di 6 anni, mi rendo conto che quella frase è un meccanismo mentale che accade per davvero. Ho sempre avuto grosse difficoltà ad accettare che le persone non rimangono per sempre quelle che abbiamo conosciuto e vissuto, diventano diverse, mutano con il tempo e spesso non in meglio… o per lo meno non in meglio per noi.

Fermandomi a fissare il vuoto, a pensarti, mi vengono in mente tutte le cose che abbiamo fatto insieme. La persona onesta che eri e che con me ha condiviso amori, sofferenze, gioie, soddisfazioni.

Poi, negli anni, lentamente sei cambiato. Mi chiedo come sia potuto accadere e che cosa ho sbagliato. Sì perché a volte penso che sia colpa mia e che non ti ho dato abbastanza attenzioni, che dovevo darti più affetto, che dovevo essere più presente…soprattutto quando io ero felice. Invece, la mia felicità mi rendeva cieca a quello che ti stava succedendo.

Troppo tardi, quella cosa si è insinuata sempre di più dentro di te e ti ha cambiato. Oggi mi menti, oggi non riesci ad organizzarti la vita, oggi non riesce a trasparire nessun sentimento da te se non hai quella cosa. Oggi, se riusciamo a sederci insieme e a prenderci un semplice caffè non abbiamo niente da dirci perché io, anche se sono cresciuta, su alcune cose non sono mai cambiata… mentre tu sì e hai i minuti contati, perché quella cosa viene sempre prima di tutto.

Io, vivo ancora di speranze, spero ancora che tu un giorno qualunque, riesca a comprendere che ti stai rovinando la vita e spero tanto che tu raccolga tutta la forza che hai (che non sai di avere) e che cominci a combattere la tua battaglia. Battaglia che non dovrai affrontare da solo, se solo il primo a combattere sei tu. Io ti aspetterò, mi basteranno due parole e avrai il mio aiuto, il mio appoggio, la mia amicizia di sempre. Quell’amicizia che nessuno ha mai voluto capire e che hanno sempre voluto sporcare… perché troppo pura, troppo vera, troppo speciale.

Nella mia mente sei ancora quel ragazzo che mi portò nella tavernetta di casa mia, che mi circondò di candele e che chiudendomi gli occhi mi fece ascoltare delle canzoni che parlavano di noi. Sei ancora quel ragazzo che, al mio compleanno, non avendo soldi per farmi un regalo, raccolse delle rose con le sue mani e me le portò avvolte dalla carta di giornale. Vorrei tanto che quella persona non fosse solo un vecchio ricordo, che tutta questa malinconia che mi porto dentro possa sparire e dare spazio a nuovi e belli, indimenticabili ricordi. Vorrei tanto che tutti vedessero quella persona e non quella che vedono oggi. Vorrei tanto che tu amassi…e che tu possa essere amato da qualcuno che possa vedere in te quello che ho visto io e anche di più. Vorrei che si avvicinassero a te persone che possano darti l’universo e non un finto cielo stellato che crolla in poche ore. Tu puoi essere molto di più di quello che sei diventato.

Vorrei che quella frase “Come cambiano le persone nella vita. A volte mi rendo conto che nella vita cambiano e nella nostra mente no” si potesse trasformare in

 “Come cambiano le persone nella vita. Cambiano, ma restano sempre le stesse.”

Può sembrare riduttivo e a tratti negativo?… forse….ma nel tuo caso non sarebbe così.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.