Il bianco e il nero

arcobaleno

Vedo solo il bianco e il nero, dici,

ma tu stesso non vedi i colori.

Nel mio bianco c’è il viola

della striscia di cielo più tarda

sul mare al tramonto,

c’è il verde, umido, profumato,

l’azzurro delle cose trasparenti,

c’è il rosso che ci scorre dentro,

il giallo delle foglie cadute,

c’è il miscuglio arancione,

c’è la terra, marrone.

Nel mio nero c’è quando la luce si spegne,

tutti i colori catturati,

impastocchiati,

e gli occhi aspettano spalancati

di distinguere le forme.

Vedo solo il bianco e il nero, dici,

ma non sarà perché ho sempre

l’arcobaleno in tasca?

Alla finestra fissi il cielo che piange

e ti vanti di vedere i grigi,

ma dimmi: ti basta?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.