Un passo ancora

Un passo dopo l’altro

arriveremo ovunque

il culo ci porterà,

fin quando il fiato reggerà.

Un passo dopo l’altro,

scopriremo a morsi

il nostro futuro.

Non ci saranno porte,

non ci sarà confine,

non ci sarà muro, perché

la vita sarà complice,

il cammino più docile,

il confine valicabile.

Addio alle strade deserte,

inonderemo le città.

Saremo come un fiume in piena:

inarrestabili.

Se non ci andrà,

nella notte più insonne,

lasceremo la città.

Saremo come il vento in furia:

inafferrabili!

Guarderemo lo scudo

di chi ci affianca:

sarà quello a salvarci.

Guarderemo il nostro:

salverà qualcuno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: